Premiazione CONI

I giornata Wheelchair Curling Cembra.

21/22 novembre I giornata ,

Nel fine settimana siamo andati a Cembra per giocare l’andata contro le squadre di Trento, Albatros Albratros 2 e Trentino appena rientrato dalle qualificazione mondiali.
Siamo andati a Cembra in 5 persone, per ridurre un pò le spese: Rita Dal Monte (lead) Andrea Tabanelli (second e Skip) Emanuele Spelorzi (third e Skip) Egidio Marchese (Fourth Vice Skip) e Fabrizio Ferrero (alternate).
Prima sfida sabato alle 14.00 partita contro Albatros, si parte con il primo end dove gli avversari con l’ultima stone scelgono di non marcare il punto e tenere la mano a 0 , nel sencondo end sono costretti a marcare un punto per annullare il nostro, arrivando così 1 a 0 Albatros, nel terzo end con l’ultima stone marchiamo 3 punti che ci portano avanti 3 a 1 ma subito recuperati nell end seguente e segnato un altro al 4 su un errore nostro che ci taglia un pò le gambe infatti nei seguenti 2 end gli avversari rubano mano con ben 2 punti per mano e si portano 8 a 3 al 7 end dove finisce la partita.
Partita strana con alti e bassi ma contraddistinta da troppi errori di velocità di tiro, la sera affrontiamo Albatros 2 con la stessa formazione e pur non giocando benissimo portiamo a casa la partita con un netto 11 a 1, la netta vittoria è stata consentita soprattutto dei tanti errori da parte degli avversari.
Domenica mattina l’ennesima sfida con Trentino antagonista negli ultimi 5 anni, si gioca con la stessa formazione ma lo skip lo fa Andrea Tabanelli.

Si parte malissimo con un 4 a 0 per i trentini, sembra l’inizio di una disfatta. Nel secondo end segnamo un punto, e quello seguente il trentino segna due punti, al quarto ci ruba ancora mano andando alla pausa del 4 end con un parziale di 6 a 1 per il Trentino. Si potrebbe dire partita praticamente finita forse è quello che hanno pensato anche loro e al 5 end ci concedono 2 punti ,ma non sembrano più così concentrati al 6 potrebbero segnare un punto ma fanno mano nulla, mancano 2 end e siamo sotto di 4 punti; al settimo rubiamo mano e segnamo 2 punti e ci portiamo a meno due allutima mano. Abbiamo 3 punti in casa e l’ultimo tiro e il loro che vanno a colpire una guardia lasciandoci 3 punti e la vittoria per 8 a 7 della partita….
nel pomeriggio il trentino gioca contro Albatros 2 e vince la sua prima partita su 3.
Una cosa certa è che quest’anno l’Albatros sarà un avversario molto duro e noi se vogliamo tornare a essere i più forti abbiamo molto da fare; ogni anno le squadre migliorano e con il campionato così diviso per località che avvantaggia i padroni di casa è anche facile perdere qualche partita non prevista sarà un campionato molto lungo e impegnativo cercando di far giocare un pò tutti.

Tutti i risultati e le classifiche CLICCA QUI -> WHEELCHAIR CURLING

Curling

Qualificazioni Lohja 2015/16

Curling in carrozzina: a Lohja i Mondiali B, dal 7 al 12 novembre

​ Appuntamento in Finlandia a Lohja per disputare i Mondiali B di curling in carrozzina, per 5 atleti del Trentino Curling. Le gare, in programma dal 7 al 12 novembre, metteranno in palio l’accesso ai Mondiali A, che si svolgeranno a Lucerna, in Svizzera, dal 21 al 28 febbraio 2016.

Questi gli atleti convocati: Paolo Ioriatti, Gabriele Dallapiccola, Lucrezia Celentano, Orietta Bertò, Marco Salamone.

I tecnici azzurri: Gianandrea Gallinatto, Amanda Bianchi

Clicca qui: Calendario Partite e classifica.

Clicca qui: Diretta Partite.

ioriatti1149241_10201054330792080_1125955571_o

Visita EXPO – Milano 2015

Una piacevole ‘full immersion’ per valorizzare e conoscere le eccellenze enogastronomiche valdostane. L’iniziativa, riservata a persone con disabilità o fisicamente svantaggiate, è stata organizzata da Expo VdA in collaborazione con l’associazione Disabilità Valle d’Aosta-Disval, e si svolge in due giornate.

“Abbiamo contattato già diversi disabili di fuori Valle che hanno assicurato la loro presenza agli eventi – spiega Egidio Marchese, presidente Disval -. Il nostro scopo è avviare un proficuo scambio con associazioni ‘esterne’ alla nostra realtà , per poi ritrovarci tutti insieme, entro la fine di ottobre all’Expo di Milano”.

Visita SKYWAY – Courmayeur 2015

L’impianto della lunghezza di quindici chilometri (15009 mt), comprende tre sezioni. La prima (anche in ordine di tempo) porta
da La Palud al Rifugio Torino. Dalla Valle della Dora al vecchio rifugio situato sotto
il Colle del Gigante, superando un dislivello di 2005 metri (con un percorso di 4230 metri), s’impiegano dieci minuti circa (a piedi ci volevano circa sette ore).

http://www.montebianco.com/orari-e-tariffe.html

Curling in carrozzina: 6° posto in Danimarca, 3° in Svizzera

​Luci ed ombre per la squadra di wheelchair curling della DISVAL Aosta che ha partecipato alla 9^ edizione della Danish International Curling Cup ed alla 1^ edizione del torneo internazionale di Losanna. Entrambe le manifestazioni hanno registrato una presenza di rilievo con la partecipazione di nazionali blasonate protagoniste degli ultimi Campionati Mondiali.  In Danimarca la formazione della DISVAL ha ottenuto un 6° posto finale in classifica con 3 vittorie e 3 sconfitte. Va detto che si trattava della prima uscita stagionale e pertanto i nostri hanno faticato prima di recuperare lo smalto accantonato nella pausa estiva. Da registrare comunque le ottime vittorie contro Scozia e Germania, quest’ultima sconfitta con un netto 7 a 1.

E’ un bellissimo 3° posto quello raggiunto invece dai nostri alla 1° edizione del Torneo Internazionale di Lucerna dove, in classifica finale, gli italiani sono stati preceduti solo da Russia e Scozia: la prima vincitrice del torneo senza nessuna sconfitta al passivo. Rispetto al torneo danese i nostri, forti di una preparazione migliore hanno ben giocato vincendo contro Stati Uniti, Germania, Svizzera 1 e Finlandia e pareggiando con la Scozia. Unica sconfitta con la Korea ad inizio torneo.

Le formazioni degli aostani:

Danish International Wheelchair Curling Cup

Emanuele Spelorzi skip, Egidio Marchese Viceskip, Maurizio Mauceri second, Angela Menardi first.

Torneo di Lucerna

Emanuele Spelorzi skip, Egidio Marchese viceskip,Maurizio Mauceri second ,Rita Dal Monte first

Pubblicato il 06/10/2015

Curling in carrozzina: la DISVAL è medaglia di bronzo al Torneo internazionale di Losanna

Buona prestazione della DISVAL di Aosta al torneo internazionale di Losanna di Wheelchair Curling tenutosi in questa bellissima località nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 dicembre.

Egidio Marchese, Rita Dal Monte, Emanuele Spelorzi, Maurizio Mauceri guidati dal tecnico Mauro Maino, si aggiudicano il 3° posto nel tradizionale torneo svizzero giungendo alle spalle della nazionale tedesca e della squadra di Berna.

Ma la classifica finale, frutto di una formula di gioco particolare non deve ingannare. Nel corso del torneo i nostri hanno perso una sola partita contro la Germania del fortissimo Skip Jaeger di stretta misura.

I risultati:
DISVAL – BERNA  14 -7
DISVAL – LOSANNA OLIMPIC1 8-7
DISVAL – LOSANNA OLIMPIC2 9-6
DISVAL – GERMANIA 5-6

La classifica:

Germania p.ti 6 ends 19

Berna p.ti 6 ends 17

Italia p.ti 6 ends 15

Losanna Ol. p.ti 4 ends 15

St. Gallen p.ti 4 ensd 16​

 

Pubblicato il 09/12/2014

Fonte: comitatoparalimpico.it

Curling in carrozzina: campionato quasi al termine, si decidono le quattro finaliste

Sarà l’impianto di Pinerolo ad ospitare la 9^ e conclusiva prova del girone che qualifica le prime 4 squadre classificate alla fase finale.  La classifica vede attualmente in testa le squadre trentine del Trentino Curling e dell’Albatros, con un numero maggiore di partite disputate rispetto alla squadra inseguitrice della DISVAL  di Aosta, campione in carica, che avrà la possibilità a Pinerolo di agguantare la prima posizione. Distaccate le compagini del CC Cortina 66, del Curling Claut Friuli e dello Sport di Più di Torino che si contenderanno il quarto posto utile per la finale. Tre squadre, quelle di Cortina, Claut e Sportdipiù che negli ultimi due anni sono cresciute notevolmente e saranno certamente protagoniste nel futuro. A chiudere la classifica, la matricola trentina dell’Albatros 2.0. Un campionato decisamente avvincente ed equilibrato che preannuncia una fase finale molto combattuta e dall’esito incerto.

A margine della manifestazione la possibilità offerta dalla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio a tutti gli atleti presenti di ottenere la classificazione funzionale internazionale, grazie alla presenza di una commissione internazionale della WCF presieduta dallo statunitense Marc Deperno.

Pubblicato il 06/03/2015

Fonte: comitatoparalimpico.it

Parasnowboard: a Folgaria, i nuovi Campioni d’Italia di cross e banked slalom

Fine settimana di gare a Folgaria, per lo snowboard, quello appena trascorso del 21 e 22 marzo: dopo i titoli italiani assegnati sabato nello snowboard cross a Roberto Cavicchi (Upper Limb), Giuseppe Comunale (Lower Limb 1), Luca Righetti (Lower Limb 2) e Matteo Conterno assieme alla guida Andrea Capuzzo (Visually Impaired), domenica sono stati assegnati quelli del banked slalom. Le due gare hanno completato anche la classifica stagionale di Coppa Italia che ha visto trionfare, grazie al successo tra i pali stretti, il campione del mondo di snowboard cross: Manuel Pozzerle. Ai cancelletti di partenza di Fogaria, anche atleti di cinque nazioni (oltre all’Italia anche Spagna, Francia, Germania e Argentina).

Ma tornando alla gara di banked slalom, il padrone assoluto è stato Manuel Pozzerle. Il rider veronese è risultato il più veloce in assoluto nella somma delle due migliori run (37″88 nella seconda, 38″42 nella terza) facendo segnare un tempo totale di 1’16″300 per chiudere al primo posto nella classifica open degli Upper Limb (atleti con disabilità agli arti superiori) e aggiudicandosi così anche il titolo italiano dopo il secondo posto di ieri nello snowboard cross.
Argento per il modenese dello Sci Club Paralimpic Fanano Roberto Cavicchi (1’17″890), che va a sommarsi all’oro tricolore del cross. Sul terzo gradino del podio open è salito il francese Maxime Montaggioni (1’20″270), mentre su quello italiano il promettente pratese dello Sci Club Paralimpic Fanano Jacopo Luchini (1’22″210), già terzo nella prima giornata.
Il valdostano Marco Antognoli (Disval) si aggiudica, invece, il titolo italiano della categoria Lower Limb 2 (atleti con disabilità meno gravi agli arti inferiori) in 1’19″780, precedendo il parmense dello Sci Club Paralimpic Fanano Luca Righetti (1’20″070).
Dopo i successi nel cross, bis d’ori nazionali per Giuseppe Comunale (Sci Club Paralimpic Fanano) tra i Lower Limb 1 (atleti con gravi disabilità agli arti inferiori) in 1’24”71 e Matteo Conterno (DiscesaLiberi) assieme alla sua guida Andrea Capuzzo tra i Visually Impaired (atleti non vedenti) in 1’34”43. Infine, nella sfida europea al femminile, la francese Cecìle Hernandèz Cervellon (1’20″520) si è imposta sulla spagnola Astrid Fina Paredes (1’29″330).
La due giorni di gare sulle nevi trentine ha completato anche la classifica stagionale della prima edizione della Coppa Italia, vinta da Pozzerle (28 punti) davanti a Cavicchi (26) e Righetti (25).

La prossima settimana, sempre a Folgaria, sono in programma i Campionati Italiani di sci alpino: sabato 28 marzo si disputerà lo slalom, domenica 29 il gigante.

Pubblicato il 23/03/2015

Fonte: comitatoparalimpico.it

Curling in carrozzina: al via la fase finale del Campionato Italiano 2014-2015

​Dal 27 al 29 marzo, a Cembra, si svolgerà la fase finale del Campionato Italiano di Wheelchair Curling 2014-2015.

Come da regolamento saranno 4 le squadre a contendersi il titolo: i
campioni uscenti della Disval di Aosta, Trentino Curling, Albatros Trento e ed i friulani del CC Claut. Difficile pronosticare un vincitore, dal momento che tutte e 4 le squadre hanno le carte in regola per aggiudicarsi il titolo.
La manifestazione verrà ospitata presso il Palacurling di Cembra ed avrà inizio alle ore 18.30 di venerdì 27 marzo con il match tra Disval Aosta – Trentino Curling.
Gli aostani, forti del ritorno di Andrea Tabanelli, non avranno certo vita facile con i trentini di Paolo Ioriatti, deciso a riportare in Trentino il titolo perso l’anno scorso. Sulla pista B CC Claut Friuli contro l’Albatros Trento di Maurizio Cagol.

Pubblicato il 26/03/2015

Fonte: comitatoparalimpico.it

Pagina successiva »

Promozione abbonamento per 4 mesi

€ 125,00

Puoi abbonarti anche tramite bonifico riportando Nome Cognome e causale del pagamento

(es. Paolo Rossi pagamento tessera DISVAL + abbonamento 12 mesi)

IBAN – IT 37 A 08587 31730 000040104736