Quadrix Watt’s 2019 E3

Quadrix Watt’s 2019 E3

Con il suo motore potente e silenziosa, vai da solo o accompagnato tutto l’anno nei tuoi luoghi preferiti: dal sentiero di montagna ai sentieri più tranquilli!

Scopri tutte le sensazioni della FTT elettrica: la QUADRIX WATT’S 2019 ti consente di scalare i percorsi fino a 1200 metri di altitudine e di scendere a ruota libera!

Il WATT è senza dubbio il modello della gamma QUADRIX che ti darà la massima autonomia.

Lo Sport Paralimpico in Valle d’Aosta

Ogni atleta paralimpico é sottoposto a un programma di preparazione atletica molto rigido, che prevede sedute in palestra ed esercizi predefiniti. L’allenamento ha permesso agli atleti, in occasione delle manifestazioni di poter partecipare alla disciplina del curling. L’atleta può seguire fasi di preparazione, agevolando l’azione motoria con attività di mantenimento in palestra, seguito da personal trainer che hanno una formazione specifica per l’addestramento delle persone con disabilità fisica.

L’associazione DISVAL ASD coordina tutte le attività che riguardano lo sport anche a livello amatoriale. I soci possono praticare svariati sport grazie alla disponibilità di ausili creati appositamente per loro; chi vuole prepararsi per il livello agonistico può usufruire di ausili personalizzati sulla base della disabilità e della propria struttura fisica.

Il progetto “Lo Sport Paralimpico – Dalla promozione ai giochi paralimpici“, sostenuto dalla Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, è rivolto a portatori di handicap motori parziali, di entrambi i sessi di età compresa tra i 18 ed i 35 anni, ai quali è stata data la possibilità di avvicinarsi alla pratica sportiva, con allenamenti la cui frequenza viene stabilita a seconda delle esigenze individuali.

Percorsi

Prima di iniziare

Stretta collaborazione tra l’istruttore ed il medico curante, con visite mediche comprendenti l’anamnesi, le misure antropometriche, l’elettrocardiogramma a riposo e da sforzo ed esami più specifici.

Attività in palestra

Rinforzare la muscolatura, incrementare la forza fisica, migliorare la coordinazione dei movimenti, aumentare la capacità di resistere alla fatica.

Attività specifiche 

Migliorare le capacità motorie e sensoriali, migliorare la capacità respiratoria.

Post-allenamento

La buona regola per quanto concerne l’attività fisica è prima di tutto di non nuocere, il raggiungimento dei risultati è subordinato a questo. 

L’attività sportiva

L’attività sportiva per i soggetti disabili, oltre ad offrire la possibilità di migliorare la coordinazione, la forza, la resistenza e la velocità, aiuta lo sviluppo di tutte le dimensioni della personalità, favorendo in maniera attiva ed alternativa il processo di apprendimento. Non è mai solo sport. Scendere in campo ad allenarsi, guardando e imparando dai professionisti, stimola l’autonomia, la fiducia in se stessi, la voglia di mettersi in gioco. Ha un valore non solo dal punto di vista fisico, ma anche sociale e relazionale.

Lo SPORT

Lo Sport Paralimpico, favorisce la socializzazione e l’integrazione, sollecita l’impegno, insegna il coraggio e promuove la lealtà. Nel caso di sport di squadra, incentiva il rispetto di norme condivise, il rispetto per l’avversario e promuove la collaborazione e la comunicazione. Lo Sport Paralimpico può essere considerato come un’istituzione sociale, un sistema di relazioni sociali e una rete di posizioni e ruoli che rispecchia i valori condivisi di chi ne fa parte. In Italia l’attività agonistica è organizzata dal Dipartimento Sport Invernali del Comitato Italiano Paralimpico (CIP). Il primo campionato italiano sperimentale di curling, con la partecipazione di 5 squadre, si è svolto nella stagione 2005/2006. Era articolato in due giornate, ospitate a Pinerolo (16 e il 17 dicembre 2005) e a Cembra (20, 21 e 22 gennaio 2006). La classifica finale è stata vinta dalla DISVAL Disabili Valdostani di Aosta.

World Wheelchair-B Curling Championship 2016

Il secondo World Wheelchair-B Curling Championship (WWhBCC) inizierà questo fine settimana (4-10 novembre) a Lohja, Finlandia, con un record di 16 squadre partecipanti.

Il Kisakallio Sports Institute ospiterà l’evento per il secondo anno.

Le squadre partecipanti sono divise in due gruppi:

Gruppo A: Inghilterra, Israele, Italia, Scozia, Slovenia, Slovacchia, Svezia e Turchia i nuovi arrivati.

Gruppo B: Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Giappone, Lettonia, Polonia e debuttanti Chinese Taipei.

Le squadre si sfideranno per i due punti rimanenti nella WorldWheelchair Curling Championship 2017 (WWhCC) che si svolgono a Pyeongchang, Corea del prossimo anno (04-11 Marzo 2017).

Chinese Taipei e la Turchia sono al debutto di curling in questo evento, anche  Slovacchia e Finlandia sono in competizione, entrambi relegati dal 2016 WWhCC a Lucerna, Svizzera.

Della nazione ospitante, la Finlandia, dalla WWhCC 2015 medaglia di bronzo Markku Karjalainen, e comprendono Yrjo Jaaskelainen (third), Sari Karjalainen (second), Vesa Leppanen (lead) e Riitta Sarosalo (alternate).

Il campionato vede anche Sochi 2014 Giochi Paralimpici Invernali medaglia di bronzo Aileen Neilson portare la sua squadra in Scozia con Gregor Ewan (third), Hugh Nibloe (second), Robert McPherson (lead) e Angie Malone (alternate).

Entrambi i gruppi avranno un fase a gironi a partire dal Venerdì 4 novembre, con le prime tre squadre di ogni gruppo di procedere alle fasi play-off.  Se necessario, le squadre giocheranno una partita di spareggi alle ore 14.00 Mercoledì 9 novembre, per determinare la classifica finale.  La classifica top team di ogni gruppo progredirà direttamente alle semifinali che si svolgono alle 09.30 il Giovedi 10 novembre.  Il secondo e terzo squadre classificate giocheranno un round di qualificazione alle ore 18.30 Mercoledì 9 novembre per i luoghi semi-finali rimanenti.

I vincitori semi-finali si qualificheranno per la WWhCC 2017 e giocare per le medaglie d’oro, mentre i perdenti semifinale si sfideranno per la medaglia di bronzo.  Entrambi i giochi medaglia si svolgono alle ore 14.30 il Giovedi 10 novembre.

Il WWhBCC è un evento aperto.  Ogni Federazione Mondiale Curling non (WCF) Associazione già qualificato per il WWhCC 2017 può entrare in una squadra.  Le squadre devono essere composte da entrambi i giocatori maschili e femminili.

Il WWhCC 2017 è l’ultimo evento di qualificazione per i Giochi Paralimpici Invernali 2018, che si terrà a Pyeongchang, Corea (9-18 marzo).

Per mantenervi informati sul WWhBCC 2016 e sulle squadre ai Giochi Paralimpici Invernali 2018, seguiteci su Twitter, Instagram (@worldcurling) e Facebook (/ World Curling Federation) e utilizzate l’hashtag: # WWhCC2017 # Roadto2018 #curling

VideoLive campionato: https://www.youtube.com/c/curlingfinlandofficial

wheelchair-curling

 

Paralimpiadi Rio 2016

Le Paralimpiadi di Rio 2016 (Jogos Paralímpicos de Verão 2016) saranno la quindicesima edizione dei giochi estivi dedicati ad atleti con disabilità, e si svolgeranno a Rio de Janeiro (Brasile) dal 7 settembre al 18 settembre 2016.
Ad affrontarsi nelle 23 discipline paralimpiche, saranno oltre 4.300 atleti provenienti da 176 Paesi del mondo. Da questa edizione entrano negli sport paralimpici la canoa e il Triatlon. Le prossime Paralimpiadi saranno a Tokyo, Giappone per la XVI edizione estiva nel 2020.

Le Paralimpiadi di Rio si svolgeranno dal 7 al 18 settembre in Brasile. Gli sport nei quali si sfideranno gli atleti provienti da 176 Paesi, sono: atletica, tiro con l’arco, boccia, canoa, ciclismo, equitazione, judo, calcio, peso, vela, tiro a segno, sitting volley, nuoto, tennis tavolo, basket in carrozzina, scherma in carrozzina, rugby in carrozzina, tennis in carrozzina, goalball.
Qui riportiamo il calendario delle gare e delle rispettive cerimonie di premiazione.

CALENDARIO.GARE.PARALIMPIADI.RIO.2016

Qualificazioni Lohja 2015/16

Curling in carrozzina: a Lohja i Mondiali B, dal 7 al 12 novembre

​ Appuntamento in Finlandia a Lohja per disputare i Mondiali B di curling in carrozzina, per 5 atleti del Trentino Curling. Le gare, in programma dal 7 al 12 novembre, metteranno in palio l’accesso ai Mondiali A, che si svolgeranno a Lucerna, in Svizzera, dal 21 al 28 febbraio 2016.

Questi gli atleti convocati: Paolo Ioriatti, Gabriele Dallapiccola, Lucrezia Celentano, Orietta Bertò, Marco Salamone.

I tecnici azzurri: Gianandrea Gallinatto, Amanda Bianchi

Clicca qui: Calendario Partite e classifica.

Clicca qui: Diretta Partite.

ioriatti1149241_10201054330792080_1125955571_o

Visita EXPO – Milano 2015

Una piacevole ‘full immersion’ per valorizzare e conoscere le eccellenze enogastronomiche valdostane. L’iniziativa, riservata a persone con disabilità o fisicamente svantaggiate, è stata organizzata da Expo VdA in collaborazione con l’associazione Disabilità Valle d’Aosta-Disval, e si svolge in due giornate.

“Abbiamo contattato già diversi disabili di fuori Valle che hanno assicurato la loro presenza agli eventi – spiega Egidio Marchese, presidente Disval -. Il nostro scopo è avviare un proficuo scambio con associazioni ‘esterne’ alla nostra realtà , per poi ritrovarci tutti insieme, entro la fine di ottobre all’Expo di Milano”.

Visita SKYWAY – Courmayeur 2015

L’impianto della lunghezza di quindici chilometri (15009 mt), comprende tre sezioni. La prima (anche in ordine di tempo) porta
da La Palud al Rifugio Torino. Dalla Valle della Dora al vecchio rifugio situato sotto
il Colle del Gigante, superando un dislivello di 2005 metri (con un percorso di 4230 metri), s’impiegano dieci minuti circa (a piedi ci volevano circa sette ore).

http://www.montebianco.com/orari-e-tariffe.html

Curling in carrozzina: 6° posto in Danimarca, 3° in Svizzera

​Luci ed ombre per la squadra di wheelchair curling della DISVAL Aosta che ha partecipato alla 9^ edizione della Danish International Curling Cup ed alla 1^ edizione del torneo internazionale di Losanna. Entrambe le manifestazioni hanno registrato una presenza di rilievo con la partecipazione di nazionali blasonate protagoniste degli ultimi Campionati Mondiali.  In Danimarca la formazione della DISVAL ha ottenuto un 6° posto finale in classifica con 3 vittorie e 3 sconfitte. Va detto che si trattava della prima uscita stagionale e pertanto i nostri hanno faticato prima di recuperare lo smalto accantonato nella pausa estiva. Da registrare comunque le ottime vittorie contro Scozia e Germania, quest’ultima sconfitta con un netto 7 a 1.

E’ un bellissimo 3° posto quello raggiunto invece dai nostri alla 1° edizione del Torneo Internazionale di Lucerna dove, in classifica finale, gli italiani sono stati preceduti solo da Russia e Scozia: la prima vincitrice del torneo senza nessuna sconfitta al passivo. Rispetto al torneo danese i nostri, forti di una preparazione migliore hanno ben giocato vincendo contro Stati Uniti, Germania, Svizzera 1 e Finlandia e pareggiando con la Scozia. Unica sconfitta con la Korea ad inizio torneo.

Le formazioni degli aostani:

Danish International Wheelchair Curling Cup

Emanuele Spelorzi skip, Egidio Marchese Viceskip, Maurizio Mauceri second, Angela Menardi first.

Torneo di Lucerna

Emanuele Spelorzi skip, Egidio Marchese viceskip,Maurizio Mauceri second ,Rita Dal Monte first

Pubblicato il 06/10/2015

Curling in carrozzina: la DISVAL è medaglia di bronzo al Torneo internazionale di Losanna

Buona prestazione della DISVAL di Aosta al torneo internazionale di Losanna di Wheelchair Curling tenutosi in questa bellissima località nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 dicembre.

Egidio Marchese, Rita Dal Monte, Emanuele Spelorzi, Maurizio Mauceri guidati dal tecnico Mauro Maino, si aggiudicano il 3° posto nel tradizionale torneo svizzero giungendo alle spalle della nazionale tedesca e della squadra di Berna.

Ma la classifica finale, frutto di una formula di gioco particolare non deve ingannare. Nel corso del torneo i nostri hanno perso una sola partita contro la Germania del fortissimo Skip Jaeger di stretta misura.

I risultati:
DISVAL – BERNA  14 -7
DISVAL – LOSANNA OLIMPIC1 8-7
DISVAL – LOSANNA OLIMPIC2 9-6
DISVAL – GERMANIA 5-6

La classifica:

Germania p.ti 6 ends 19

Berna p.ti 6 ends 17

Italia p.ti 6 ends 15

Losanna Ol. p.ti 4 ends 15

St. Gallen p.ti 4 ensd 16​

 

Pubblicato il 09/12/2014

Fonte: comitatoparalimpico.it

Curling in carrozzina: campionato quasi al termine, si decidono le quattro finaliste

Sarà l’impianto di Pinerolo ad ospitare la 9^ e conclusiva prova del girone che qualifica le prime 4 squadre classificate alla fase finale.  La classifica vede attualmente in testa le squadre trentine del Trentino Curling e dell’Albatros, con un numero maggiore di partite disputate rispetto alla squadra inseguitrice della DISVAL  di Aosta, campione in carica, che avrà la possibilità a Pinerolo di agguantare la prima posizione. Distaccate le compagini del CC Cortina 66, del Curling Claut Friuli e dello Sport di Più di Torino che si contenderanno il quarto posto utile per la finale. Tre squadre, quelle di Cortina, Claut e Sportdipiù che negli ultimi due anni sono cresciute notevolmente e saranno certamente protagoniste nel futuro. A chiudere la classifica, la matricola trentina dell’Albatros 2.0. Un campionato decisamente avvincente ed equilibrato che preannuncia una fase finale molto combattuta e dall’esito incerto.

A margine della manifestazione la possibilità offerta dalla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio a tutti gli atleti presenti di ottenere la classificazione funzionale internazionale, grazie alla presenza di una commissione internazionale della WCF presieduta dallo statunitense Marc Deperno.

Pubblicato il 06/03/2015

Fonte: comitatoparalimpico.it

Pagina successiva »

Promozione abbonamento per 4 mesi

€ 125,00

Puoi abbonarti anche tramite bonifico riportando Nome Cognome e causale del pagamento

(es. Paolo Rossi pagamento tessera DISVAL + abbonamento 12 mesi)

IBAN – IT 37 A 08587 31730 000040104736