Ricomposizione corporea : perché la bilancia non ti serve.

Ricomposizione corporea : perché la bilancia non ti serve.

Quante volte hai sentito parlare di RICOMPOSIZIONE CORPOREA?

Sicuramente tantissime, ma cosa significa nella pratica?

Esiste questo miracolo in cui si dimagrisce senza perdere peso?

In questo articolo ti spiego esattamente ed in maniera molto comprensibile cosa significa e come si ottiene la ricomposizione corporea, e ti darò modo di capire se è fattibile nel tuo caso.

Prima di parlare di RI-COMPOSIZIONE CORPOREA, vediamo cos’è la COMPOSIZIONE CORPOREA.

Essa indica la composizione del tuo corpo, tra massa grassa, muscoli, ossa, organi, etc.

Dunque puoi avere una BUONA COMPOSIZIONE CORPOREA se hai poco grasso ed una buona quantità di massa magra, come una CATTIVA COMPOSIZIONE CORPOREA se hai del grasso in eccesso, o se hai poca massa muscolare.

RICOMPOSIZIONE CORPOREA significa MODIFICARE la composizione corporea attraverso due punti:

  • DIMINUZIONE DELLA BODYFAT quindi perdita di massa grassa
  • AUMENTO DELLA MASSA MAGRA quindi aumento della massa muscolare

Questi due punti assieme, a parità di peso sulla bilancia ti danno i seguenti effetti:

  • MENO VOLUME perché il grasso pesa più del muscolo, quindi se sostituisci X kg di grasso con X kg di muscolo, a parità di peso sei meno voluminosa, per intenderci puoi diminuire la taglia dei tuoi vestiti anche se pesi uguale.
  • MAGGIORE DENSITA’ perché il muscolo è più tonico, tosto e denso rispetto al grasso che è morbido e molliccio. Dunque sarai più tonica, più soda e compatta.
  • MAGGIORE DEFINIZIONE perché il grasso lascerà spazio al muscolo, dunque diventerai definita e non sarai più appannata o addirittura grassa.

Quello che vorrei trasmetterti ora è il concetto di COMPOSIZIONE CORPOREA  e di PESO RELATIVO.

La bilancia non è un buon indicatore della qualità della tua composizione corporea.

Puoi vedere nella foto qui sotto della mia cliente Benedetta, che a pari peso tra il prima e dopo, ha evidentemente meno cellulite, meno grasso, più compattezza.

Ha ottenuto un dimagrimento, perché effettivamente il livello di grasso è diminuito, ma il peso sulla bilancia è identico, in questo caso sempre 58,5 kg.

Come si ottiene la RICOMPOSIZIONE CORPOREA?

Attraverso TRE SEMPLICI PASSI:

  • DIETA APPROPRIATA

Cosa significa appropriata?

Significa giusta per te!

Potrebbe essere ipocalorica se devi perdere peso, ipercalorica se sei sotto peso, normocalorica se sei normopeso ma devi comunque cambiare la composizione corporea.

Quello che fa la differenza è la ripartizione dei macronutrienti ed il totale calorico, da settare in base al tuo obiettivo ed alla tua attuale composizione corporea.

Se devi perdere peso, devi applicare un deficit calorico.

Se devi acquistare peso un surplus.

Se devi mantenere non devi cambiare calorie, ma magari devi modifcare la ripartizione tra i macronutrienti.

In linea generale, utilizzare un quantitativo proteico adeguato è già un primo passo molto importante.

Settando calorie totali e proteine avrai già fatto l’80% del lavoro per quanto riguarda l’alimentazione.

  • ALLENAMENTO CON I PESI

Se non ti alleni, non puoi ottenere una crescita muscolare.

L’allenamento con sovraccarichi, quindi con i pesi, è il metodo in assoluto migliore per ottenere questo risultato.

Parte fondamentale della ricomposizione corporea è l’aumento della massa magra, e questo è il modo per ottenerlo.

Se stai solo a dieta, senza affiancare il corretto stimolo allenante, non guadagnerai una composizione corporea qualitativa, perché finirai per essere svuotata, ma non tonica

  • RIPETERE NEL TEMPO!

Questo è fondamentale!

Se il tuo corpo ci ha impiegato anni ad essere così com’è oggi, non puoi aspettarti di cambiare la situazione in una settimana.

Quanto tempo?

E’ molto soggettivo, dipende dalla tua situazione attuale, e dal tuo trascorso.

In ogni caso, si parla di mesi, non di settimane.

Quanto più sei “fuori forma” tanto più la ricomposizione corporea che puoi ottenere sarà evidente, ovviamente se ti alleni e calibri l’alimentazione.

Al contrario, quanto più sei vicina al tuo massimo potenziale estetico, tanto più sarà lenta ed impercettibile.

Se ti alleni da tempo, la tua ricomposizione corporea dovrà essere perseguita in tempi più lunghi e con passaggi intermedi.

Per quale motivo dovresti ricercare una RICOMPOSIZIONE CORPOREA piuttosto che un semplice DIMAGRIMENTO?

Per tanti motivi, te ne elenco alcuni

  • Dimagrire senza costruire massa muscolare ti porterà ad abbassare il tuo METABOLISMO, rendendo sempre più difficile sia dimagrire che mantenere il peso
  • Dimagrire senza allenamento con i pesi ti porterà ad un tipo di dimagrimento di pessima qualità, ti ritroverai SVUOTATA e flaccida
  • Alcuni distretti muscolari, tra cui i GLUTEI, saranno quelli che risentiranno di più di un dimagrimento senza allemento con i pesi
  • Maggiore è la tua ETA’, maggiori saranno tutte le problematiche connesse al dimagrire senza affiancare allenamento
  • Dimagrire e basta ti porterà a diventare una SKINNY FAT, cioè una persona che da vestita sembra magra, ma da nuda ha ancora grasso / pancetta / cellulite
  • Allenarti ti aiuterà a vascolarizzare tutti quei distretti come GLUTEI e GAMBE che necessitano di ossigenazione per migliorare a livello di ritenzione e cellulite
  • Aumentare la tua massamuscolare migliorerà il tuo SISTEMA IMMUNITARIO
  • Allenarti ti renderà più forte ed eviterà di predisporti ai dolori tipici delle persone sedentarie come il MAL DI SCHIENA
  • Allenarti è DIVERTENTE e STIMOLANTE, lo sapevi?

I motivi per i quali scegliere una RICOMPOSIZIONE CORPOREA rispetto ad un semplice DIMAGRIMENTO sono davvero tanti, questi sono solo alcuni e sono generici.